Home Cremona Virtus Entella Vs Cremonese 1-1: buon punto per i grigiorossi

Virtus Entella Vs Cremonese 1-1: buon punto per i grigiorossi

Chiavari, 25 gennaio 2020 – Una buona Cremonese conquista un punto più che meritato in casa dell’Entella. La gara giocata a Chiavari si chiude sull’1-1, ma la squadra che ha inseguito con maggiore convinzione la vittoria è stata proprio quella ospite, che non solo è passata in vantaggio, ma ha cercato, pur senza riuscire a trovarlo, il colpo del ko sino in fondo. In avvio mister Rastelli sorprende un po’ tutti e parte con la difesa a quattro e con davanti il solo Ciofani sostenuto da Deli e Piccolo.

Nemmeno il tempo di annotare le variazioni, che i grigiorossi si portano in vantaggio. Gli ospiti, in effetti, partono a spron battuto e dopo un tiro di Piccolo neutralizzato da Paroni, al 5’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Ciofani fa valere le sue doti in acrobazia e sblocca il risultato con un perfetto stacco di testa. I liguri impiegano alcuni minuti per riprendersi da un avvio tanto difficile, ma al 13’ De Luca si impossessa di un pericoloso pallone nell’area ospite e calcia di prima intenzione, mandando la sfera sull’esterno della rete. Dopo un invitante assist di Valzania per Piccolo neutralizzato dall’uscita tempestiva di Paroni al 18’, la squadra di Rastelli è costretta ad operare il primo cambio, con Boultam che viene mandato in campo al posto di Delì, costretto a dare forfait per problemi alla coscia.

Con il passare dei minuti la compagine di mister Boscaglia cerca di avanzare il raggio della sua azione e al 28’ De Luca rischia di approfittare di un’incomprensione tra Terranova e Gustafson, ma Bianchetti capisce tutto e sventa la minaccia. Al 31’ è Arini a tentare di rendersi pericoloso con una folata sulla sinistra, ma non riesce ad andare oltre un calcio d’angolo sul quale è bravo a colpire di testa Terranova, ma la sfera esce di poco a lato. Scampato il pericolo, l’Entella può così riportarsi in avanti alla ricerca del pareggio e al 35’ De Luca sfugge al fuorigioco tentato dalla difesa ospite e trafigge Ravaglia. I grigiorossi protestano per un fuorigioco di Mancosu, ma l’arbitro vede che l’attaccante biancazzurro di disinteressa del pallone e decide di convalidare la rete. La risposta della Cremonese all’1-1 è più che efficace e al 40’ Ciofani appoggia a Piccolo che costringe Paroni ad una difficile deviazione.

E’ l’ultimo acuto del primo tempo che si chiude dopo 1’ di recupero. La ripresa si apre con un’ammonizione per Terranova, costretto a fermare in modo brusco una ripartenza di Currarino. La prima opportunità della seconda frazione di gioco è di marca ospite, con Ciofani che al 6’ calcia a rete, ma Chiosa riesce a respingere in modo provvidenziale con la schiena. Al 13’ mister Rastelli cerca di dare maggiore profondità e concretezza all’azione della sua squadra ed inserisce Palombi, che ha subito sul piede un buon pallone, ma non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. L’occasione sfuma, ma i grigiorossi si mostrano in palla e al 20’ Ciofani chiama all’intervento Paroni, che si deve ripetere solo 2’ più tardi per non lasciarsi sorprendere da una palombella dalla grande distanza tentata da Piccolo.

L’Entella cerca di farsi vedere a sua volta in attacco e al 26’ Currarino tenta la conclusione di testa, mentre 120” più tardi è l’ex Nizzetto ad impegnare Ravaglia in una deviazione tutt’altro che facile. Subito dopo è ancora De Luca a mettersi in luce, ma la situazione non cambia, così come rimane immutata al 37’, quando Piccolo calcia a rete. Paroni è attento e devia in angolo anche se l’arbitro non se ne avvede e fa riprendere il gioco da fondo campo ai liguri. La gara rimane aperta sino al termine dei 4’ di recupero. Sono i grigiorossi a cercare maggiormente il risultato pieno. Nel finale ci provano ancora Ciofani e Boultam, ma la difesa della compagine di Boscaglia riesce a sventare la minaccia. L’ultima emozione è però di marca biancazzurra, con Adorjan che conclude da posizione assai pericolosa, ma l’1-1 non cambia e la Cremonese può così tornare da Chiavari con un pareggio che offre comunque buone indicazioni per la risalita della squadra di Massimo Rastelli.

Virtus Entella-Cremonese 1-1 (1-1)

Virtus Entella (4-3-1-2): Paroni 6.5; Coppolaro 6, Poli 6, Chiosa 6.5, Sala 6; Eramo 6 (17’ st Nizzetto 6), Toscano 6, Mazzitelli 6 (38’ st Adorjan 6); Currarino 6; Giuseppe De Luca 6.5, Mancosu 6 (25’ st Morra 6). A disposizione: D’Amora; Zaccagno; Crialese; Pellizzer; De Col; Manuel De Luca; Andreis; Mogos; Buso. All: Roberto Boscaglia 6.
Cremonese (4-3-2-1): Ravaglia 6; Zortea 6, Bianchetti 6.5, Terranova 6.5, Migliore 6; Arini 6, Gustafson 6, Valzania 6 (13’ st Palombi 6); Piccolo 6.5 (38’ st Gaetano sv), Deli 6 (21’ pt Boultam 6); Ciofani 6. A disposizione: De Bono; Volpe; Renzetti; Caracciolo; Bignami; Castagnetti. All: Massimo Rastelli 6.
Arbitro: Antonio Di Martino di Teramo 6.
Reti: 5’ pt Ciofani; 35’ pt Giuseppe De Luca.
Note: ammoniti: Valzania; Mazzitelli; Currarino; Terranova; Bianchetti; Boultam – angoli: 4-4 – recupero: 1’ e 4’.