Sport

Valsecchi e Ndiaye tengono il Vercurago in scia

Il rigore al 43′ del 1º tempo attribuito per fallo su  Duker e realizzato dal capitano Ndiaye regala i 3 punti al Vercurago, a dire il vero l’eroe di giornata e il numero 1 locale che a 2′ dal termine ipnotizza Redaelli dagli 11 metri. Partita giocata nella metà campo ospite, il team di Ramaioli con un vero muro umano ha protetto Salvi per l’intera partita , rendendosi pericolosa su palle inattive calciate sempre in area e con le rimesse laterali di Dell’oro dotato di 40 metri di rilancio. Partita nervosa ma i ragazzi di Pirovano non cedono alle provocazioni e rimangono sereni e concentrati, nervosismo che nel finale ha portato all’espulsione di Ravasio della Pol2001 e al rigore fischiato per fallo (parso netto) di Brambilla sull’ex Riva. Ma il finale gia lo sapete, Redaelli calcia a sinistra ma Valsecchi intuisce e rende vani i tentativi degli invitati di recuperare il risultato. Ora testa a Civate, che a seguito del pareggio inaspettato col San Zeno e stato scavalvato proprio dal Vercurago al 3º posto.

classifica prime posizioni:
VALMADRERA 34
FOPPENICO     34
VERCURAGO   32
ASD CIVATE    31
MANDELLO     27
POL 2001        26
 

tt-fon 1800