Home Milano Troppe donne tra Giunta e consiglio: Comune lombardo rischia commissariamento

Troppe donne tra Giunta e consiglio: Comune lombardo rischia commissariamento

Troppe donne tra Giunta e consiglio: Comune lombardo rischia commissariamento
A Bellinzago Lombardo rischio commissariamento per via della legge Delrio: con la sindaca ci sono tre assessore e otto consigliere. Quote azzurre non tutelate

Troppe donne tra consiglio comunale e giunta, il Comune di Bellinzago Lombardo, nel Milanese, costretto da Prefettura e Difensore civico regionale a rimediare alla carenza di “quote azzurre” pena il rischio di commissariamento. Una vicenda politica e amministrativa peculiare, agli antipodi rispetto a quanto più comunemente avviene in termine di parità di genere. Nel Comune da meno di 4mila abitanti della Martesana ci sono infatti otto donne su dodici consiglieri e tre assessore a fianco del sindaco Angela Comelli. Che ora, come riporta il quotidiano Il Giorno, deve correre ai ripari individuando un uomo da inserire in Giunta per via delle prescrizioni della legge Delrio. Non prima di tentare un invio della documentazione al difensore civico per sperare in un suo ripensamento.

fonte