Trasporti: i sindaci della città metropolitana contro Regione Lombardia

Trasporti: i sindaci della città metropolitana contro Regione Lombardia
Trasporti: i sindaci della città metropolitana contro Regione Lombardia

Trasporti: i sindaci della città metropolitana contro Regione Lombardia
Anteprima/ Trasporti pubblici, ottantadue sindaci di entrambi gli schieramenti contro Regione per i nuovi criteri di assegnazione dei fondi

Ottantadue sindaci, di centrosinistra, ma anche centrodestra e civici firmano un appello contro i nuovi criteri di assegnazione dei fondi dell’agenzia di bacino metropolitana dei trasporti: nuovi parametri che, secondo i loro calcoli, in 5 anni porteranno ad un taglio di 17 milioni di euro.

Nella lettera, che Affaritaliani.it Milano ha visto in anteprima si parla di una “drastica riduzione” che prevede per la città metropolitana già da subito un taglio di 2,9 milioni (3,4 considerando anche Monza). La missiva è stata indirizzata all’assessore ai trasporti Claudia Terzi e al governatore Attilio Fontana.

E’ stata sottoscritta da primi cittadini più vicini al capoluogo, come quelli di Arese, Buccinasco, Cernusco e Cornaredo, ma anche da Comuni più distanti dal centro, e quindi ancora più isolati dal punto di vista dei trasporti. A firmarla è stato persino il commissario prefettizio di…

fonte