Tenta una difficile e proibita ferrata: alpinista precipita e muore sul Resegone

Tenta una difficile e proibita ferrata: alpinista precipita e muore sul Resegone
Tenta una difficile e proibita ferrata: alpinista precipita e muore sul Resegone

Lecco, 11 gennaio 2020 – Un alpinista di Asti, Massimiliano Vaira, ha perso la vita sulle montagne del Lecchese. Il 48enne piemontese è precipitato dal Resegone: giovedì aveva raggiunto Lecco e affrontato una ferrata impegnativa e chiusa da luglio per questioni di sicurezza.

Non vedendolo tornare gli amici hanno chiesto aiuto 112 e gli uomini del Soccorso Alpino hanno avviato le ricerche. Nel pomeriggio il corpo del 48enne è stato individuato sul versante di Morterone (Lecco). Secondo la prima ricostruzione dei soccorritori, è precipitato per circa 300 metri e non ha avuto scampo. Il corpo è stato recuperato nel pomeriggio di ieri.