Tassa rifiuti a Como, agevolazioni per le attività danneggiate dal lockdown – Espansione TV

Tassa rifiuti a Como, agevolazioni per le attività danneggiate dal lockdown – Espansione TV

Tassa rifiuti a Como, agevolazioni per le attività danneggiate dal lockdown – Espansione TV 

Tassa rifiuti a Como, agevolazioni per le attività danneggiate dal lockdown

Andrea Bambace


La Giunta del Comune di Como, su indicazione dell’assessore Adriano Caldara, ha approvato la nuova proposta delle tariffe Tari per il 2020 da sottoporre al Consiglio Comunale, che prevede di applicare provvisoriamente le tariffe 2019 eventualmente da conguagliare nel prossimo triennio.

Nella proposta di delibera sono previste anche riduzioni a favore delle attività economiche che più hanno sofferto a causa del lockdown: riduzioni della parte variabile della tariffa del 30, del 50 o dell’80% in relazione alle diverse restrizioni subite a causa della pandemia Covid-19, per un importo complessivo di circa un milione che il Comune intende finanziare con risorse del corrente bilancio.
Nelle settimane scorse il Consiglio Comunale di Como aveva già deliberato il rinvio del pagamento della prima rata della Tari 2020 al 16 ottobre confermando il pagamento della seconda rata al 16 dicembre.

© Riproduzione riservata