Si è spento Toffoli, a lui si devono i lavori alle medie Foroni

Si è spento Toffoli, a lui si devono i lavori alle medie Foroni

Si è spento Toffoli, a lui si devono i lavori alle medie Foroni 

Se n’è andato con discrezione, così come ha scelto di vivere negli ultimi trent’anni, Stefano Toffoli, il benefattore che ha lasciato il segno nell’assistenza e nelle opere pubbliche di Valeggio. Figlio dell’imprenditore caseario Gaetano Toffoli, Stefano Toffoli è deceduto mercoledì 29 all’età di 73 anni (li aveva compiuti da pochi giorni, il 22 luglio) nel suo buen retiro, noto solo a pochi intimi, in Lombardia.
Da quel posto Stefano Toffoli, che aveva mantenuto tuttavia uno strettissimo legame con Valeggio, aveva deciso di lanciare iniziative a carattere sociale. In quest’ottica a favore di la fine del 2005 aveva favorito la formazione dell’associazione «Opera Assistenziale Stefano Toffoli Onlus», che hda allora si è occupata di trasporto gratuito a chiamata.
Toffoli con una importante donazione consentì l’esecuzione dei lavori di ampliamento della scuola secondaria inferiore Jacopo Foroni: in quell’occasione mise a disposizione un milione e 650 mila euro in due tranche, utilizzati fra il 2006 e il 2007 per il cantiere. Si è trattato per la zona di un intervento fondamentale, che permise poi di spostare in quella sede pure alcune classi della scuola primaria. Toffoli donò inoltre pure 500 mila euro alla parrocchia per il recupero della Casa della carità e comprò quattro ambulanze mettendole nelle disponibilità del Sos. «Tanto amava Valeggio», ha detto addolorata Rosangela Canesso, presidente della Stefano Toffoli,…

seguici...sullo stesso argomento