Serie D, il Mantova sa solo vincere: 2-1 alla Sanmaurese

Serie D, il Mantova sa solo vincere: 2-1 alla Sanmaurese
Serie D, il Mantova sa solo vincere: 2-1 alla Sanmaurese

Mantova, 12 gennaio 2020 – Il Mantova continua nella sua corsa verso il sospirato ritorno in C e batte la Sammaurese, cogliendo la prima vittoria del 2020. Il 2-1 finale, però, non fotografa a dovere i 90’ andati in scena al “Martelli”, visto che la squadra di Brando ha gestito le operazioni con grande autorità per tutta la gara, salvo subire a fil di sirena la rete degli ospiti che ha riaperto le sorti del match e ha costretto ad un supplemento inatteso di ansia i tifosi biancorossi. Un’adrenalina che, comunque, non ha influito sul buon esito di una giornata che ha confermato il vantaggio della compagine virgiliana sul Fiorenzuola (+7), sempre più l’unica, vera antagonista della capolista.

La prima occasione della partita è di marca locale. E’ l’8’ quando Altinier tenta la conclusione a rete, ma il punteggio non muta. Dopo un colpo di testa di Scotto rimasto senza esito al quarto d’ora si fanno vedere gli ospiti, ma la punizione battuta da Costantini non crea alcun problemi ad Adorni. I padroni di casa cercano di aumentare i giri del loro motore e prima Scotto e poi Guccione cercano di far valere le loro doti in zona-gol, ma il punteggio resta fermo sullo 0-0. Dopo un rinvio errato di Adorni che la Sammaurese non riesce a sfruttare, al 28’ il Mantova intravede il vantaggio, ma il colpo di testa di Scotto viene neutralizzato con uno splendido intervento da Baldassarri. Anche se la rete non arriva, i biancorossi hanno il merito di insistere in avanti e Altinier tenta ancora due volte la battuta a rete, ma la situazione non cambia. Dopo un tiro di Costantini deviato in angolo da Adorni, i virgiliani giocano in avanti il finale del primo tempo e al 44’, al termine di una insistita aziona nell’area ospite, Scotto indovina il varco giusto e manda al riposo in vantaggio i suoi. La formazione di Brando torna in campo nella ripresa ben decisa a mettere in cassaforte il risultato e nei primi minuti Scotto e Guccione cercano ancora la via della rete senza fortuna. All’8’, però, Minincleri festeggia il suo rientro in campo nove mesi dopo il grave infortunio servendo un invitante assist a Giorgi, che firma il raddoppio che sembra mettere al sicuro i tre punti.

Nonostante il 2-0, in effetti, il Mantova continua a mantenere le redini del gioco, fermando sul nascere la replica della Sammaurese, che riesce ad andare al tiro solo al 21’ con il solito Costantini, ma il pallone sorvola la traversa. La formazione di Brando gestisce senza difficoltà la gara e non solo impedisce agli ospiti di rendersi pericolosi, ma sono proprio i biancorossi ad andare maggiormente vicini al gol con Guccione che al 37’ sfiora il tris non riuscendo a superare Baldassarri dopo essere stato liberato in bello stile da Scotto. Un’opportunità sciupata che il Mantova rischia di pagare a caro prezzo in un finale che si fa improvvisamente insidioso per i biancorossi. Al 43’, infatti, sugli sviluppi di un corner, Dalmasso risolve un batti e ribatti e riaccende pericolosamente la partita. A questo punto i virgiliani devono stringere i denti fino alla conclusione dei 5’ di recupero concessi dall’arbitro, il cui triplice fischio viene accolto con un urlo di liberazione dal pubblico di “Martelli” che vede la sua squadra continuare senza intoppi la marcia di avvicinamento alla serie C.

MANTOVA-SANMAURESE 2-1 (1-0)
Mantova: Adorni 6.5; Galazzini 6, Carminati 6, Venturini 6 (32’ st Serbouti 6), Lisi 6; Minincleri 6.5 (29’ st Finocchio 6), Mazzotti 6 (38’ st Navas 6), Giorgi 6.5 (23’ st Pavan 6); Guccione 6.5, Altinier 6.5 (44’ st Aldrovandi sv), Scotto 6.5. A disposizione: Athanasiou, Musiani, Campagnari, Cortese. All: Brando 6.5.
Sammaurese: Baldassarri 6.5, Merciari 6, Nicoli 6, Dalmasso 6.5, Santoni 6 (10’ st Noschese 6), N. Lombardi 6 (35’ st Brighi sv), L. Lombardi 6 (33’ st Solla sv), Scarponi 6, Pieri 6, Costantini 6 (33’ st Diop sv), Deniku 6 (10’ st Lisi 6). A disposizione: Ramenghi, Mingucci, Rosti, Borghi. All: Protti 6.
Arbitro: Ignazio Crescenti di Trapani 6.
Reti: 44’ pt Scotto; 8’ st Giorgi; 43’ st Dalmasso.
Note. Ammoniti: Venturini; N. Lombardi; Mazzotti – angoli: 4-3 – recupero: 1’ e 5’.