SEREGNO – GUARDIE PRIVATE DAVANTI AI BAR NEL “BRONX” DEL CENTRO

SEREGNO – GUARDIE PRIVATE DAVANTI AI BAR NEL “BRONX” DEL CENTRO

SEREGNO – GUARDIE PRIVATE DAVANTI AI BAR NEL “BRONX” DEL CENTRO 

La città, insomma, laddove non possono intervenire le forze dell’ordine, cerca di arginare il fenomeno dei giovani teppisti anche con l’arrivo della guardia privata. Ad annunciarlo è stato lo stesso sindaco nella seduta consiliare di mercoledì, proprio nel pieno del periodo dell’escalation di violenza che ha investito la città tra ragazzini ubriachi e microcriminalità.
Un’azione decisa , insomma, anche se il primo cittadino ha voluto chiarire: “Non ci sottraiamo al nostro compito di garantire il controllo del territorio, ma voglio sottolineare che Seregno non si è trasformata in dieci giorni in un luogo malfamato. Ci sono problemi incancreniti come la microcriminalità su cui siamo al lavoro fin dal nostro insediamento, e quello in parte nuovo dei baby vandali, che probabilmente hanno risentito del periodo di lockdown e della chiusura della scuola, ovvero dell’assenza della parte educativa”.
Alberto Rossi, insieme all’assessore William Viganò, che ha la delega alla Sicurezza, nelle scorse sere ha voluto conoscere in prima persona il fenomeno dei baby vandali, quello dei ragazzini di 12-14 anni che arrivano da realtà relativamente lontane come Saronno, Bregnano e il lecchese, portando bottiglie di alcolici, dando vita a risse, spaventando i passanti e compiendo atti contro il territorio. “Proprio mercoledì – spiega Rossi – abbiamo notificato l’ordinanza a quattro locali perché garantiscano la sicurezza nella fascia serale del weekend…

seguici...sullo stesso argomento