Rovato, dove i negozi hanno una marcia in più

Rovato, dove i negozi hanno una marcia in più
Rovato, dove i negozi hanno una marcia in più

Rovato (Brescia), 12 gennaio 2020 – A Rovato il commercio nel 2019 ha avuto ottimi riscontri e per il 2020 le prospettive sono altrettanto buone. Delle 400 attività commerciali sparse tra la città e le frazioni nessuna ha chiuso se non per motivi di cessata attività legati all’età dei titolari. Hanno resistito bene anche i venti medi e grandi negozi e due supermercati, che pur trovandosi vicino a competitors come i centri Commerciali Elnos e le Porte Franche non hanno perso clientela. “La nostra città si conferma la capitale della Franciacorta – commenta il sindaco Tiziano Belotti – se nei paesi vicino i negozi di prossimità vanno scomparendo da noi resistono, anche grazie al lavoro dell’associazione commercianti ‘Le Vie di Rovato’ e alle tante iniziative pensate per portare la gente nel nostro territorio, che è frequentatissimo non solo dai rovatesi ma da chi vive nel circondario”.

La conferma arriva dal presidente del sodalizio ‘Le Vie di Rovato’ Maddalena Corbetta. “Credo che di questi tempi non si possa più parlare di crisi ma di una situazione di assestamento – spiega – così come credo che i nostri antagonisti non siano i centri commerciali, dove se l’offerta può a volte sovrapporsi, non succede invece con il servizio, su cui ancora un bravo commerciante vince. Spesso gli antagonisti di un commerciante bravo e serio sono i negozianti che propongono sconti spropositati tutto l’anno: non è la soluzione. Il nostro invito è di crescere, migliorare, specializzarsi: proprio per questo per tre anni abbiamo organizzato dei corsi di Social Media Marketing e Gestione del Cliente finanziati dal Comune, che hanno visto una viva partecipazione”.

I commercianti a Rovato collaborano con le associazioni sportive e no profit, in un processo di scambio reciproco, che spesso comprende la beneficenza. Non solo: vengono organizzate iniziative che rendono appetibile recarsi a fare compere nel paese e nelle frazioni. “Come lo Sbarazzo Mercato degli Sconti: manifestazione promossa dall’associazione col patrocinio del Comune due volte l’anno, ad aprile e settembre (quest’anno il 19 aprile e il 20 settembre 2020, ndr) e in cui gli esercenti escono dai negozi per ritrovarsi nella storica piazza Cavour e nelle vie del centro proponendo merci a prezzi scontatissimi, intrattenimento per i bambini, offerta gastronomica, visite guidate gratuite e musica”. Eventi poi a Natale, a Carnevale, al passaggio della Mille Miglia, nonché nella settimana del manzo all’Olio. “Il segreto – sottolinea Corbetta – è lavorare insieme per il territorio. Dati i risultati, l’idea ci sembra vincente”.