Regione Lombardia, nuova ordinanza: obbligo mascherina al chiuso

Regione Lombardia, nuova ordinanza: obbligo mascherina al chiuso

Regione Lombardia, nuova ordinanza: obbligo mascherina al chiuso 

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, nella giornata di venerdì 31 luglio, ha firmato una nuova ordinanza anti Covid in vigore dal 1° agosto al 10 settembre 2020. Obbligo mascherina al chiuso. Novità per il trasporto pubblico e per le celebrazioni religiose.

Regione Lombardia, nuova ordinanza: obbligo mascherina al chiusoMilano – In Lombardia treni, bus, tram e metro utilizzabili al 100%. 

Permane l’obbligo di utilizzare la mascherina al chiuso, mentre all’aperto è necessaria nel caso in cui non sia possibile garantire il distanziamento sociale. E’ comunque indispensabile averla sempre con sé e indossarla anche sui mezzi di trasporto pubblico.

In tema di organizzazione del lavoro, resta obbligatoria la misurazione della temperatura per il datore e per i dipendenti, così come per i clienti dei ristoranti. Se dovesse risultare superiore a 37,5°, non sarà consentito l’accesso alla sede e l’interessato sarà informato della necessità di contattare il proprio medico curante.

Il trasporto pubblico nella nuova ordinanza anti covid

In Lombardia aumenta il numero di persone che potranno salire sui mezzi pubblici, ovvero treni, bus, tram e metro. Nella nuova ordinanza della Regione Lombardia relative alle norme contro la diffusione del Coronavirus in vigore dal 1 agosto al 10 settembre vi sono novità per quanto riguarda l’accesso al trasporto pubblico dove è sempre obbligatorio indossare la mascherina o indumenti idonei a coprire naso e bocca.

Per i mezzi autofilotranviari di trasporto pubblico locale…

seguici...sullo stesso argomento