Raffineria di droga in un magazzino di Varese, c’era anche cocaina liquida: 2 arresti

Raffineria di droga in un magazzino di Varese, c’era anche cocaina liquida: 2 arresti

Raffineria di droga in un magazzino di Varese, c’era anche cocaina liquida: 2 arresti 

Raffineria di droga in un magazzino di Varese, c’era anche cocaina liquida: 2 arresti

Ufficialmente era il magazzino di una società che si occupa di logistica aeroportuale, in realtà tra quelle mura c’era ben altro: un laboratorio clandestino dove veniva lavorata la droga, una raffineria dove la cocaina, in forma liquida, veniva pressata in panetti, divisa in dosi e poi distribuita agli spacciatori. La scoperta della Polizia di Stato in un deposito di Vergiate, in provincia di Varese. In manette il titolare della società, un 57enne italiano, e il complice, un 43enne albanese formalmente badante e residente a Monza; entrambi sono accusati di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e di detenzione di armi e munizioni.

Quando gli agenti sono entrati nella struttura i due stavano lavorando la cocaina liquida, che una volta solidificata sarebbe stata divisa in panetti e quindi in dosi per lo spaccio; ritrovato anche il materiale che sarebbe stato usato per il confezionamento, tra cui un martinetto e uno stampo, rotoli di pellicola trasparente, un bilancino di precisione, involucri con nastro adesivo, una piastra elettrica e un frullatore contenente sostanza da taglio per “allungare” la cocaina prima della compressione. Nel corso dell’operazione gli agenti del commissariato di Gallarate hanno rinvenuto 2,331 chili di cocaina e 325 grammi di marijuana. Il deposito è stato ispezionato con l’aiuto dell’Unità Cinofila della Guardia di Finanza di Malpensa. Rinvenuta anche una…