Pusher recidivo fermato con la coca sulla porta di casa

Pusher recidivo fermato con la coca sulla porta di casa

Pusher recidivo fermato con la coca sulla porta di casa 

Sono serviti giorni di appostamenti e pedinamenti ai militari dell’arma della Compagnia di Brescia per bloccare un pusher, noto alle forze di polizia per una serie di vicende legate a traffici di hashish e cocaina.

Nell’insieme i militari dell’Arma hanno recuperato 30 grammi di cocaina già suddivisi in 40 dosi pronte per essere spacciate, tutto il materiale per il confezionamento, e sono al lavoro per tracciare i contatti dell’uomo e capire da dove arrivino le sue forniture di polvere bianca.

Al centro della vicenda un 36enne che risiede a Castel Mella e che, dalle informazioni raccolte in precedenti operazioni dai militari dell’Arma, era indicato come uno degli anelli della catena della distribuzione della cocaina tra il territorio sud della città e il primo hinterland.

Tutto il materiale è stato sequestrato insieme al telefono cellulare dell’uomo da cui si spera di raccogliere informazioni utili a ricostruire la sua rete di fornitori ed individuare i suoi clienti.

seguicicontrolla il post dalla fonte