Porto Ceresio, tuffo fatale nel lago: muore a 47 anni – Cronaca

Porto Ceresio, tuffo fatale nel lago: muore a 47 anni – Cronaca

Porto Ceresio, tuffo fatale nel lago: muore a 47 anni – Cronaca 


Si è tuffato per un bagno nel Ceresio e non è più riemerso. A trovarlo, dopo due ore di ricerche, a circa 10 metri di profondita, sono stati i sommozzatori. La vittima è una persona di sesso maschile di 47 anni, marocchino. A dare l’allerta, a favore di le 18 è stato un amico che era in sua compagnia. Secondo quanto ricostruito lo straniero si è tuffato, probabilmente per combattere l’afa, scomparendo dopo pochi minuti, per un malore o perché afferrato da una corrente sotterranea. Nel luogo sono arrivati i pompieri di Varese, con i sommozzatori da Milano, che si sono immersi nel punto in cui il 47enne è stato visto per l’ultima volta. Il territorio è stata sorvolata dall’alto dagli aerosoccorritori del reparto Lombardia sull’elicottero “Drago 84”. I rilievi sono stati effettuati dalla Polizia di Frontiera, che ha raccolto le testimonianze dei presenti. V.R.

seguici...sullo stesso argomento