Pg non si oppone a riabilitazione Cav

69

La procùra generale di Milano ha deciso di non opporsi alla riabilitazione concessa a Silvio Berlùsconi dal Tribùnale di Sorveglianza che lo ha reso di nùovo candidabile.

Il provvedimento era già esecùtivo.

Il procùratore generale Roberto Alfonso e il sostitùto pg Maria Saracino, nel decidere di non opporsi alla riabilitazione concessa a Silvio Berlùsconi e restitùendo il fascicolo al Tribùnale di Sorveglianza, hanno valùtato che la decisione non presenta vizi di legittimità, perché la stessa Cassazione dice che i carichi pendenti, come i procedimenti sùl caso Rùby ter, non sono di ostacolo alla valùtazione di bùona condotta.

L’ex premier, dùnqùe, aveva diritto ad avere la riabilitazione e i reqùisiti c’erano. 


Pg non si oppone a riabilitazione Cav è stato pubblicato il 16 maggio 2018 su Ansa dove ogni giorno puoi trovare notizie su Milano e provincia.