Passaggio da Auchan a Conad: “Non sono previsti licenziamenti nel 2020”

Passaggio da Auchan a Conad:
Passaggio da Auchan a Conad: "Non sono previsti licenziamenti nel 2020"

Milano, 27 gennaio 2020 – “Non sono previsti licenziamenti nel 2020“. Lo ha affermato Conad, spiegando che tra il 17 e il 24 gennaio ha incontrato il personale ex-Auchan di Rozzano, Roncadelle (Brescia), Vicenza, Roma e Ancona.

Il piano di “salvaguardia del lavoro”, presentato da Margherita Distribuzione al personale Ex Auchan “prevede uscite su base volontaria e incentivata, con l’attivazione dei trattamenti di sostegno al reddito dei lavoratori previsti da leggi come la Naspi, e interventi di ricollocazione e riqualificazione professionale”. E’ stata inoltre confermata la valorizzazione e l’integrazione della rete commerciale ex-Auchan nella rete Conad (per circa il 60%) o in quella di altri operatori (per circa il 40%), che sarà completata entro la prima metà del 2020. Margherita Distribuzione ha inoltre confermato che sono state garantite “stabilità, continuità di lavoro e un futuro a più di 13.000 persone, col riassorbimento nella sola rete Conad di oltre 2.500 potenziali esuberi”.