Musei: Brera lancia gli sconti con la formula "3-2-1" e dà il via libera allo scambio di capolavori

26


"Quando sono arrivato, ho detto fin da subito che mi sarei rifiutato di gonfiare il numero dei visitatori con mostre temporanee blockbuster: sono senza spirito, il museo così diventa solo un contenitore. La nostra risposta doveva essere ed è il dialogo tra le opere". Il direttore generale di Brera, James Bradburne, è stato di parola: lo scambio di capolavori tra "La cena in Emmaus" di Caravaggio, uno dei quadri simbolo della Pinacoteca, e "La Cena dei pellegrini in Emmaus" di Rembrandt, proveniente dal Musée Jacquemart-André di Parigi, da…

LEGGI TUTTO


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer