Home Milano Milano, aggredito con l’acido da una donna conosciuta online

Milano, aggredito con l’acido da una donna conosciuta online

Milano, aggredito con l’acido da una donna conosciuta online
Milano, aggredito con l’acido da una donna conosciuta online

Un giovane di 28 anni è stato aggredito con l’acido ieri mattina a Milano da una donna conosciuta su internet. Secondo quanto ricostruito, prima gli ha prima spruzzato in faccia dello spray al peperoncino e subito dopo gli ha lanciato addosso dell’acido che aveva portato con sé, racchiuso in una bottiglietta, e la cui composizione esatta non è ancora stata resa nota dalle forze dell’ordine. La vittima è stata quindi trasportata in codice giallo all’ospedale Fatebenefratelli, dove è stato ricoverato con ustioni di primo grado al volto e secondo grado al collo e con diversi bruciori a un occhio.

Aggredito a Milano perchè voleva troncare la storia

Da quanto emerso i due, che si erano conosciuti su un sito di incontri online, si erano dati appuntamento verso le 11 di ieri mattina, sabato 4 gennaio, in piazza Gae Aulenti a Milano, dove il 28enne lavora come barista. Probabilmente quest’ultimo avrebbe voluto vedere la donna, di 47 anni, per chiudere la loro frequentazione. Alcuni testimoni avrebbero parlato di una violenta discussione tra la coppia, culminata nella feroce aggressione. La donna, in uno scatto di ira, ha spruzzato uno spray al peperoncino contro il giovane e lo ha poi investito con dell’acido contenuto in una bottiglia. Ancora da accertare la natura esatta del liquido racchiuso nel flacone. La vittima è stata immediatamente soccorsa e il personale sanitario, vista la gravità delle ustioni, ha deciso di trasportare il ferito al pronto soccorso. La donna, dopo aver aggredito il ragazzo, ha tentato di fuggire ma è stata subito rintracciata e fermata nella città ligure di Genova.

La donna ha tentato di fuggire

Su quanto accaduto stanno indagando i carabinieri della Compagnia Milano Duomo che, oltre ad aver sequestrato i filmati registrati dalle telecamere presenti nel quartiere, stanno ascoltando i molti testimoni presenti al momento della violenta aggressione. I due si erano conosciuti su un sito di incontri e avevano iniziato una relazione che il 28enne aveva però deciso di troncare. Senza essere a conoscenza dei precedenti dalla sua dolce metà, che era già stata denunciata in passato per aver molestato altri giovani conosciuti nello stesso modo. Non era però mai arrivata a tanto. La 47enne dovrà ora rispondere del reato di stalking e del reato di deformazione dell’aspetto della persona mediante lesioni permanenti al viso, previsto con l’entrata in vigore del Codice Rosso.

Segui già la pagina di Milano de ilGiornale.it?