Mezzi pubblici, la Lombardia conferma la propria ordinanza

Mezzi pubblici, la Lombardia conferma la propria ordinanza

Mezzi pubblici, la Lombardia conferma la propria ordinanza 

(ANSA) – MILANO, 01 AGO – In Lombardia si potranno continuare
ad utilizzare il 100% dei posti a sedere e il 50% di quelli in
piedi sui mezzi pubblici, almeno per il momento.
La Regione, che sula questione trasporto ha firmato proprio
alcuni giorni fa un’ordinanza, ha spiegato in una lettera che nell’ottica di
“valutare in maniera specifica e puntuale i contenuti di quanto
previsto dalla nuova disposizione ministeriale e nell’ottica di
un proficuo confronto da avviare in tempi rapidissimi attraverso il
Governo e con la Conferenza delle Regioni, conferma la propria
ordinanza”.
“Le decisioni assunte alcuni giorni fa dalla Regione – sottolineano dal
Pirellone – oltre a essere in linea con i risultati dei dati
operatori sanitari relativi alla Lombardia delle ultime settimane, puntano
a un allineamento con quanto già posto in essere da tempo, in
materia di trasporto pubblico locale, da Regioni confinanti con
la Lombardia. Il tutto pure in un’ottica di dare la
possibilità, a chi gestisce il trasporto pubblico locale, di
programmare e ‘sperimentare’ nuove azioni in vicinanza della ripresa
dell’attività scolastica di settembre”. (ANSA).

RR

seguici...sullo stesso argomento