Luca Percassi: “Zapata non ha prezzo”. Lo stadio? “Un sogno diventato realtà”

9

“Zapata? Non ha prezzo, abbiamo rifiutato le richieste e ce lo teniamo stretto”. “Lo stadio? Un sogno che si realizza più di quanto avremmo potuto immaginare”, “Con Gasp il rapporto è sempre molto bello”, “Che bella storia con il Papu”… Sono alcuni flash del Luca Percassi pensiero: l’amministratore delegato dell’Atalanta parla a margine della convention con gli sponsor nello splendido scenario di Villa Acquaroli a Carvico. Sono ormai più di 250 aziende sponsor dell’Atalanta, Trenitalia una delle ultime arrivate, Valtellina una delle novità con una crescita del 20-25 per cento degli accordi commerciali per la società nerazzurra.

Ma l’occasione è anche per parlare, naturalmente, soprattutto di stadio nuovo. Percassi sorride: “Eh sì, grande emozione nel vedere il Muro nerazzurro, grande e gratificante pensando a chi ha lavorato e si corona un sogno nel vederlo realizzato… Avevamo bisogno di tornare a casa, eravamo itineranti da troppo. Però il risultato… bello vedere tanta gente contenta, la soddisfazione negli occhi di chi viene all’Atalanta. Direi più bello di quanto avremmo immaginato, uno stadio di calcio stile Dortmund con la Curva molto e ancora più vicina alla squadra”.

Leggi anche altri post Bergamo o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer