Lotta alla ‘ndrangheta: evasi milioni di euro, diciotto arrestati dai militari di Milano, Lecco e Roma

Lotta alla 'ndrangheta: evasi milioni di euro, diciotto arrestati dai militari di Milano, Lecco e Roma
Lotta alla 'ndrangheta: evasi milioni di euro, diciotto arrestati dai militari di Milano, Lecco e Roma

Una frode carosello per evadere l’Iva nel settore delle comunicazioni, tutta messa a segno — secondo le accuse della guardia di finanza — attraverso l’utilizzo di una rete di società “cartiere” e “filtro” intestate a prestanome. E i volumi sarebbero imponenti: dal 2015 al 2018, attraverso fatture false per 160milioni di euro, avrebbero evaso imposte per oltre 34milioni. L’epilogo all’alba di martedì 28 gennaio quando i militari della guardia di finanza dei comandi provinciali di Milano, Lecco e del servizio centrale di investigazione sulla criminalità organizzata di Roma hanno fatto scattare le manette per 18 persone, tutte accusate — a vario titolo — di associazione per delinquere finalizzata alla frode fiscale, estorsione, usura ed auto-riciclaggio.

Smentallata organizzazione criminale attiva in Lombardia

Il blitz, come riportato in…