Lecco, la paternità di una bambina finisce in tribunale

52

Lecco, 10 gennaio 2019 – La disputa sulla paternità di una bimba che da pochi giorni ha compiuto un anno finirà davanti a un giudice del tribunale di Lecco. Due persone, la mamma di una ragazza del Lecchese e il suo ex compagno sono accusati di “Alterazione di stato”. Secondo gli inquirenti i due avrebbero alterato lo stato civile della neonata. Così la Procura di Lecco ha chiesto il rinvio a giudizio per un uomo di 58 anni e la sua ex, 53 anni, nonna della piccola. A breve sarà fissata l’udienza preliminare, essendo stata chiusa la fase preliminare delle indagini con il 415 bis. Il Procuratore Capo di Lecco, Antonio Chiappani, ha trasmesso gli atti al tribunale.

Leggi anche altri post lecco o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer