Home Milano L’attacco del sindaco ai Verdi: “Dovrebbero chiedere scusa agli italiani per il...

L’attacco del sindaco ai Verdi: “Dovrebbero chiedere scusa agli italiani per il loro 2%”

L’attacco del sindaco ai Verdi:
L’attacco del sindaco ai Verdi: "Dovrebbero chiedere scusa agli italiani per il loro 2%"

“Da rappresentanti del mondo politico dei Verdi ho sentito accuse e richieste di mie scuse, penso che loro dovrebbero scusarsi con gli italiani perché sono riusciti a raccogliere il 2% a malapena del consenso, mentre in altri Paesi d’Europa sono arrivati anche al 15%”. L’attacco è del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, che nell’aula del Consiglio comunale ha replicato così a chi lo aveva chiamato in causa per la vicenda del taglio degli alberi al parco Bassini, caso approdato appunto all’assemblea municipale di Palazzo Marino.

Il taglio di 35 alberi del giardino del Politecnico (l’ateneo ha promesso che ne pianterà almeno 400) ha provocato proteste di cittadini, associazioni ambientaliste e politici. “Un ambientalismo che è solo del no e della rigidità porta a queste cose, questo è il mio pensiero corroborato da una realtà – ha proseguito Sala -. I Verdi in Italia oggi non possono vantarsi di niente perché non hanno mai raggiunto una capacità di avere una forza negoziale. A me sta a cuore la questione ambientale vissuta in modo diverso da come è stata vissuta in Italia”. Nei giorni scorsi sui media era apparso un articolo a firma di Elena Grandi, co-portavoce nazionale dei Verdi, che criticava il taglio degli alberi al Politecnico.