Home Milano Labor mette in fuga il pusher: il cane antidroga della polizia di...

Labor mette in fuga il pusher: il cane antidroga della polizia di Milano blocca e fa arrestare lo spacciatore

Labor mette in fuga il pusher: il cane antidroga della polizia di Milano blocca e fa arrestare lo spacciatore
Labor mette in fuga il pusher: il cane antidroga della polizia di Milano blocca e fa arrestare lo spacciatore

Appena sguinzagliato dal suo ‘padrone’ in divisa ‘Labor’ non ci ha pensato due volte: si è infilato a razzo sotto una siepe dove si era nascosto uno spacciatore e lo ha messo in fuga, bloccandolo a terra fino all’arrivo dei ‘colleghi’ poliziotti. E’ accaduto a Milano, durante un movimentato arresto della Polizia di Stato.

L’uomo, un senegalese di 42 anni, irregolare e con precedenti per droga, era scappato dopo un controllo fatto da due agenti in bici nel parco Sempione. Uno strattone e via, cercando la fuga dentro un’alta siepe che si trova nei pressi di un campo da pallacanestro. Ma il fiuto di ‘Labor’, pastore tedesco di circa 5 anni, non gli ha lasciato scampo: prima ha seguito la direzione della traccia insieme al suo conduttore e poi, una volta lasciato libero, ha subito trovato il fuggitivo, che ha alzato le mani e si è arreso di fronte all’aggressivo animale “addestrato a bloccare e intimidire senza mordere”. Alla fine l’uomo è finito in manette, mentre gli agenti hanno recuperato 56 grammi di hashish, 35 di marijuana e 185 euro in contanti.