Notizie

La tristezza della sindaca per la festa di paese: “Che dolore cancellarla per il Coronavirus, ma c’è ancora troppo rischio”

Una festa di paese strana, in cui il silenzio si è sostituito alla musica delle giostre in piazza e alle risate della gente che passeggiava tra le bancarelle: Caponago, paese di 5.200 abitanti in Brianza, è uno dei tanti comuni italiani che è stato costretto a rivedere le proprie abitudini a ragione dell’impatto avuto dal covid-19 sulla vita della comunità. Di “Caponago in festa”, l’avvenimento che tradizionalmente anima il primo fine settimana di settembre, quest’anno è rimasto solo il profumo della torta nera, tipico dolce brianzolo, che si è diffuso comunque per le strade nonostante l’annullamento di tutti gli altri incontri.

A raccontare questa insolita atmosfera, con un pizzico di malinconia, è Monica Buzzini, la sindaca del paese: “Per la nostra comunità questa ricorrenza, che rinverdisce la tradizione delle antiche feste contadi

La tristezza della sindaca per la festa di paese: “Che dolore cancellarla per il Covid, ma c’è ancora troppo rischio”  » Read More

Show More