La scoperta del San Matteo: “La Lombardia aggredita da due ceppi diversi di Covid-19”


La scoperta del San Matteo: “La Lombardia aggredita da due ceppi diversi di Covid-19”

“Grazie a uno studio che abbiamo condotto con il Niguarda di Milano abbiamo scoperto che ci sono stati due diversi ceppi del virus in Lombardia. Quello circolato nella zona di Bergamo è diverso da quello che si è diffuso tra Cremona e Lodi”.

Lo ha reso noto il professor Fausto Baldanti, direttore del reparto di Virologia del San Matteo di Pavia. “Sono differenti per sequenza genetica e caratteristiche e hanno provocato due diversi focolai”, ha detto.  

“Il virus a Codogno già da metà gennaio” “Il Covid-19 – ha precisato il virologo pavese – secondo i nostri studi circolava…

La scoperta del San Matteo: “La Lombardia aggredita da due ceppi diversi di Covid-19”

visita la pagina