“La professoressa uccisa a Seriate, rinviato a giudizio il marito”

13

Antonio Tizzani andrà a processo per l’omicidio della moglie Gianna Del Gaudio, l’ex professoressa di 63 anni ammazzata nella loro casa di Seriate la notte tra il 26 e il 27 agosto del 2016. Lo ha deciso la giudice Lucia Graziosi, al termine dell’udienza preliminare in tribunale a Bergamo, alla quale ha preso parte lo stesso Tizzani, 71 anni, affiancato dal legale difensore, l’avvocata Giovanna Agnelli, e dai due figli, Mario e Paolo.

Dall’indomani del delitto, Tizzani era indagato a piede libero con l’accusa di omicidio: secondo il pm titolare del caso, Laura Cocucci, sarebbe stato lui a uccidere la moglie al culmine di una lite, sgozzandola nella cucina della loro villetta a schiera. Tizzani, ferroviere in pensione, si è però sempre detto innocente, accusando del delitto un fantomatico “uomo incappucciato” che si sarebbe introdotto nella loro casa.

Milano o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer