La libertà espressiva di Ed Sheeran

60

Dance, rap, rhythm and blues, hip hop, pop.

Tanto pop.

E poi rock. ‘No.6 Collaboration Project’, l’ultimo album in uscita domani del ventottenne cantautore e polistrumentista brit, con inevitabili ascendenze irlandesi, Ed Sheeran è un voluto caleidoscopio dell’universo musica, una sorta di dizionario enciclopedico senza una barra precisa se non quella di una assoluta libertà espressiva.

Quindici nuovi pezzi, in collaborazione, come si capisce già dal titolo, con 22 artisti.    Musicisti molti diversi fra loro, per generi, comportamenti, pubblico di riferimento.

Dall’ex teen-idol Justin Bieber al rude, è un eufemismo, e vissuto Eminem fino al top dj Skrillex.    E ancora Bruno Mars, 50 Cent, Khalid, Travis Scott, Stormzy, Cardi B, Camila Cabello.

Insomma una scelta interessante e rivendicata…

Leggi anche altri post Milano o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer