Home Milano La fortuna bacia Malpensa: all’edicola del terminal 1 venduti i tre biglietti...

La fortuna bacia Malpensa: all’edicola del terminal 1 venduti i tre biglietti vincenti (ma il Codacons non ci sta)

La fortuna bacia Malpensa: all'edicola del terminal 1 venduti i tre biglietti vincenti (ma il Codacons non ci sta)
La fortuna bacia Malpensa: all'edicola del terminal 1 venduti i tre biglietti vincenti (ma il Codacons non ci sta)

Si scrive Ferno, si legge Malpensa: perché è qui, in un’edicola del terminal 1 dell’aeroporto da cui ogni giorno passano decine di migliaia di persone, che sono stati venduti i tre biglietti vincenti della Lotteria Italia: tre premi di terza categoria da 20mila euro l’uno, ma con una particolarità che ha già scatenato dubbi e dietrologie, visto che i tre biglietti vincenti sono distanziati da pochissimi numeri di matrice. P474343, P474346, P474348: così vicini da far pensare a un unico vincitore, ma anche a qualcos’altro, tanto che il Codacons ha presentato una formale istanza ai monopoli di stato e alla Guardia di Finanza “affinché sia sospesa l’aggiudicazione dei premi in attesa delle dovute verifiche”.

Sin dall’inizio, dopo l’estrazione del 6 gennaio, si era ipotizzato che i biglietti fossero stati venduti a Malpensa, visto che il terminal 1 ricade nel territorio del comune di Ferno, Varese. La conferma arriva adesso dal sindaco Filippo Gesualdi, che è anche un dipendente dell’aeroporto: “Ho incontrato il responsabile dell’edicola della catena Hudson al piano degli arrivi che me l’ha confermato, e del resto è stato comunicato ufficialmente dall’Agenzia dogane e monopoli”. Impossibile sapere chi sia stato o siano stati i fortunati vincitori: “Considerando che la vendita dei biglietti della Lotteria è iniziata a ottobre – spiega il sindaco Gesualdi – ci sono da considerare anche tutti i viaggiatori che sono transitati su Malpensa per la chiusura dello scalo di Linate. Certo, se fossero invece dipendenti dell’aeroporto sarebbe una vincita più bella per noi, perché vorrebbe dire che sono persone della zona”. In realtà Malpensa ha fatto poker: perchè anche un altro biglietto vincente è stato venduto in una edicola dello scalo, ma questa volta al terminal 2, che ricade nel territorio di Somma Lombardo.

 

E sui dubbi sollevati dal Codacons: “Durante l’estrazione non è stata rilevata alcuna anomalia, ma è giusto fare tutti gli accertamenti per togliersi i dubbi – conclude il sindaco -: certo è che sarebbe bello anche pensare che a volte la fortuna esiste”. Adesso Gesualdi aspetterà, appunto, tutte le verifiche: poi vuole provare a contattare l’organizzazione del Guinness dei Primati per tentare di far diventare Ferno “il paese più fortunato”: “E’ un evento straordinario e raro, sarebbe una bella pubblicità”.