La donna aggredita in stazione a Lecco: «Ricordo che ha allargato le braccia, poi il buio»

5

Elena, 56 anni, medico neurologo, è stata gettata a terra e ha battuto la testa: ha una vertebra cerebrale incrinata. Il 24enne del Togo che l’ha colpita è stato arrestato. Lei non vuole strumentalizzazioni: «Il disagio psichico non dipende dalla razza»

Leggi anche altri post Provincia di Milano o leggi originale
La donna aggredita in stazione a Lecco: «Ricordo che ha allargato le braccia, poi il buio»  
(24enne,togo,incrinata,cerebrale,testa,vertebra,colpita)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer