Inter, Conte batte il Chelsea in tribunale e aspetta altre buone notizie dalla Premier

Inter, Conte batte il Chelsea in tribunale e aspetta altre buone notizie dalla Premier
Inter, Conte batte il Chelsea in tribunale e aspetta altre buone notizie dalla Premier

Milano, 13 gennaio 2020 – In attesa di tornare a vincere alla guida dell’Inter, apparsa in calo nell’ultima gara di campionato contro l’Atalanta, Antonio Conte ha portato a casa un importante successo in tribunale. Come raccontano i tabloid inglesi, infatti, il tecnico interista ha ricevuto parere positivo da parte del giudice Andrew Glennie nella causa di lavoro con il Chelsea per ingiusto licenziamento. Le parti si erano lasciate nell’estate 2018 in maniera piuttosto brusca, per decisione della società londinese, che ha allontanato il tecnico e il suo staff. Di recente il Chelsea aveva pubblicato il bilancio chiuso al 30 giugno 2019 comunicando di aver sborsato 26,6 milioni di sterline per l’esonero dell’allenatore italiano, a cui andrà aggiunta la somma decisa dal tribunale.

Le buone notizie dall’Inghilterra potrebbero non essere terminate per Conte, che attende il sì di Manchester United e Chelsea per avere a disposizione Ashley Young (esterno dei Red Devils) e Olivier Giroud (punta dei Blues), entrambi arrivati a sei mesi dalla scadenza dei rispettivi contratti. Già raggiunto l’accordo con i calciatori, l’Inter sta lavorando sull’aspetto dell’indennizzo da versare alle società. Tempi più lunghi, in teoria, serviranno per avere Christian Eriksen. Anche il danese è in scadenza e potrebbe decidere di muoversi a gennaio, ma non ha ancora preso una decisione e per strapparlo in anticipo sui tempi al Tottenham servono 20 milioni di euro. L’eventuale cambio di maglia del centrocampista dipende anche da come finirà la telenovela Vidal: difficile che ad Appiano sbarchino entrambi i calciatori, più probabilmente la dirigenza rinvierà l’acquisto del danese all’estate nel caso in cui dovesse riuscire a mettere le mani sul cileno, oggi in forza al Barcellona.

Senza ancora rinforzi dal mercato di gennaio, l’Inter tornerà in campo già domani sera al Meazza contro il Cagliari negli ottavi di finale in gara unica di Coppa Italia. Previsto un robusto turnover, considerando che la squadra è sembrata in debito d’ossigeno contro l’Atalanta. Torneranno dalla squalifica Skriniar e Barella, mentre per Sanchez è previsto un possibile utilizzo a gara in corso dopo tre mesi di stop a causa di un infortunio.