Incidente Michele Bravi: avvocato, è innocente e sta male

29

Michele Bravi non stava effettuando inversione ad U, bensì una svolta a sinistra per accedere ad un passo carraio”.

Inoltre, la moto condotta dalla vittima proveniva da dietro “rispetto al senso di marcia dell’autovettura guidata da Michele e, quindi, alle spalle di quest’ultimo.

Al momento dell’impatto, l’auto di Michele aveva superato la riga di mezzeria per circa la sua meta, mentre l’impatto è avvenuto in prossimità della portiera posteriore, lato guidatore”.

I consulenti della difesa stanno valutando “le modalità di determinazione del sinistro, anche con riferimento alla velocità della moto ed ai tempi di reazione” ma “allo stato – ribadisce l’avvocato – traspaiono evidenti elementi di innocenza di Michele Bravi…

Leggi anche altri post Milano o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer