“Il Terzo settore non è il barelliere delle emergenze”


“Il Terzo settore non è il barelliere delle emergenze”


Nel documento per il rilancio della Lombardia post Covid, la Regione si è dimenticata che esistono gli enti non profit. Eppure ce ne sono 55 mila, che danno lavoro a 200 mila persone e coinvolgono più di un milione di volontari. Lettera del Forum del terzo settore con le proposte su economia, lavoro, salute, povertà e sicurezza

MILANO – Nelle 17 schede tematiche in cui la Regione delinea obiettivi e azioni per il rilancio economico e sociale della Lombardia post Covid-19 non c’è quasi traccia di terzo settore, volontariato, cooperative o imprese…

“Il Terzo settore non è il barelliere delle emergenze”

visita la pagina