Il «tariffario» di Caianiello per creare consiglieri: il suo «pupillo» Palumbo gli versa il suo primo stipendio

79

Voti in cambio di denaro. Così Gioacchino Caianiello, uomo forte di Forza Italia, ha propiziato nel 2018 l’elezione in Consiglio regionale di Angelo Palumbo, che si è sdebitato con circa 10mila euro. Le intercettazioni rilevano una sorta di «tariffario»
Leggi anche altri post Provincia di Milano o leggi originale
Il «tariffario» di Caianiello per creare consiglieri: il suo «pupillo» Palumbo gli versa il suo primo stipendio  
(consiglio,regionale,elezione,0,italia,propiziato,angelo)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer