I giocatori del Monza si sono ritrovati allo Stadio Brianteo per un raduno a porte chiuse


I giocatori del Monza si sono ritrovati allo Stadio Brianteo per un raduno a porte chiuse

113 giorni dopo l’ultimo allenamento a Monzello, i giocatori del Monza si sono ritrovati allo Stadio Brianteo per un raduno atipico. Rigorosamente a porte chiuse, seguendo tutte le corrette precauzioni sanitarie, in attesa di sottoporsi in questi giorni a tutta la trafila di test sierologici, tamponi ed esami medici di rito. Poi scatterà la ripresa degli allenamenti. Seduti distanziati sulla tribuna centrale, con mascherine personalizzate, i giocatori hanno ascoltato le spiegazioni del protocollo da parte del Medico Competente Giuseppe Colli e del responsabile sanitario Antonino Lipari….

I giocatori del Monza si sono ritrovati allo Stadio Brianteo per un raduno a porte chiuse

visita la pagina