Giussano, ha rapito la figlia e l’ha portata in Tunisia: «Non so più nulla di le», dice la madre

22

A Monza il processo nei confronti di un tunisino accusato di sequestro di persona per avere portato la figlia, quando era residente a Giussano, in Tunisia. La madre: «Non so più nulla di lei».«Ormai mia figlia sta crescendo in un paese arabo, non posso vederla su Skype, telefonarle, di lei non so quasi nulla». È lo sfogo di Marzia Tolomeo, 38 anni, di Briosco, reso davanti ai giudici del tribunale di Monza nel processo che vede il tunisino Hassen Abdelijelil, 42 anni, imputato di sequestro di persona e sottrazione di minori, ex cittadino di Giussano. La donna vive un calvario cominciato…
Leggi anche altri post Provincia di Monza e Brianza o leggi originale
Giussano, ha rapito la figlia e l’ha portata in Tunisia: «Non so più nulla di le», dice la madre  
(cominciato,calvario,vive,0,1,compagno,magrebino)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer