Giochi 2026, Malagò “abbiamo osato”

14

TRENTO, 11 OTT – “Abbiamo fatto tutto con un budget minimo, abbiamo lavorato molto in house con i territori coinvolti.

Il Cio ci ha chiesto tante volte come abbiamo fatto a fare tutto con così pochi fondi.

Abbiamo osato, e questo ha fatto la differenza”.

Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, salito sul palco del Teatro sociale per l’incontro su Milano-Cortina 2026 nell’ambito del Festival dello Sport di Trento. “Avevamo contro un Paese che per definizione è la casa degli sport invernali, la Svezia, e che per l’ottava volta si candidava senza mai aver ospitato i Giochi” ha detto Malagò.    “Credo sia stata vincente la scelta di acquisire il più possibile simpatia, con gli interventi di tante nostre atlete, da Elisa Confortola a Sofia Goggia.

Penso che in generale l’unità sia un obiettivo da perseguire, in tutti i settori, ma questo è molto difficile nel nostro paese: lo sport è uno dei pochi ambiti dove non ci sono differenze.

Questa unità la dobbiamo mantenere”, ha concluso Malag…

Leggi anche altri post Milano o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer