Gattinoni: bene lo smart-working se aumentano i servizi ai lecchesi

Gattinoni: bene lo smart-working se aumentano i servizi ai lecchesi

Gattinoni: bene lo smart-working se aumentano i servizi ai lecchesi 

Scritto Sabato 01 agosto 2020 alle 17:04


“I impiegati del Comune di Lecco, e di molti enti pubblici, hanno vissuto in prima persona la responsabilità di continuare a garantire i servizi a cittadini e imprese pure nel periodo difficilissimo del lock-down. Per onore di verità, occorre subito ribadire che nessun ufficio comunale è chiuso! Nessuno! Non è responsabile disorientare i cittadini con delle grossolane generalizzazioni, come sta facendo il candidato Giuseppe Ciresa, nel tentativo di recuperare qualche voto”.
Questo il commento di Mauro Gattinoni, candidato primo cittadino del centro-sinistra alle prossime elezioni a Lecco del 20 e 21 settembre.
“Nello specifico, le autocertificazioni stanno sostituendo gran parte dei certificati e sono lo strumento migliore per semplificare la vita ai cittadini – prosegue Gattinoni – e lo smart-working può addirittura diventare un’occasione in più per aumentare i servizi al cittadino, ampliando gli orari di servizio e le modalità di fruizione. Chi propone di trasferire ai commercianti la possibilità di stampare certificati comunali non dice che questa operazione ha un costo (mediamente 2 euro in più a certificato, nelle città dove è già stato sperimentato) che si giustifica oltretutto per le città molto ampie e popolose. Piuttosto dobbiamo garantire a tutti, con particolare attenzione ad anziani o a chi non ha gli strumenti informatici necessari, la…

seguici...sullo stesso argomento