Il furto a casa del Ragno Zambetti, i carabinieri: «Così smascherammo il nostro appuntato»

Il furto a casa del Ragno Zambetti, i carabinieri: «Così smascherammo il nostro appuntato»
Il furto a casa del Ragno Zambetti, i carabinieri: «Così smascherammo il nostro appuntato»

Il furto a casa del Ragno Zambetti, i carabinieri: «Così smascherammo il nostro appuntato»

Sbagliando, in quel momento pensammo che ci fosse da parte di Benaglio un desiderio di rivalsa. Sar stato anche un errore, ma forse comprensibile. Da una parte c’era la compagna di un pregiudicato di spessore, dall’altra i suoi uomini. Il maggiore Diego Lasagni, ex comandante della compagnia di Clusone, ne ha parlato ieri davanti all’appuntato Francesco Carlino, a processo per peculato e lesioni, attualmente sospeso dall’Arma. Avrebbe rubato una collana di oro giallo e un bracciale Tennis di diamanti neri dalla casa di Giovan Battista Zambetti, il Ragno di Solto Collina. Erano della sua donna, Antonella Benaglio, presente nel giorno del blitz con fuga. Zambetti fu poi arrestato e condannato per un giro di estorsioni. Sul…


fonte