Home Milano Il fondatore del centro culturale del muro della gentilezza a processo per...

Il fondatore del centro culturale del muro della gentilezza a processo per occupazione illegale

Il fondatore del centro culturale del muro della gentilezza a processo per occupazione illegale

Sarà processato per occupazione abusiva Tommaso Dapri, ideatore del Tempio del Futuro Perduto, il centro culturale nato dall’occupazione degli spazi comunali della Fabbrica del Vapore, che di recente aveva promosso nobili iniziative come il muro della gentilezza, ottenendo un boom di donazioni, e la distribuzione gratuita di colazioni e aperitivi agli automobilisti imbottigliati nel traffico.

“Mettere a disposizione di tutti i milanesi uno spazio partecipato e inclusivo, non è criminale – dichiara Tommaso Dapri –  e non è criminale chiedere a gran voce all’amministrazione di adeguarsi alle procedure messe in pratica dalle grandi città europee per legalizzare progetti simili al nostro”. Il Tempio era nato nel 2017 quando per iniziativa del collettivo under…


fonte