Folla per l’addio al dottor Ravelli «Luminare con un’umanità unica»

12

La chiesa parrocchiale di Gavarno Vescovado, a Scanzorosciate, era gremita sin dalle prime ore del mattino di lunedì 21 ottobre e tanta gente è rimasta sul sagrato, sotto la pioggia battente, per dare l’ultimo saluto a Paolo Ravelli, il gastroenterologo bergamasco «gigante della medicina», scomparso venerdì scorso all’età di 66 anni dopo una lunga malattia.Il medico, da sempre molto amato e apprezzato per le qualità umane e professionali, ha lasciato una traccia indelebile nel mondo della comunità scientifica. Ravelli aveva iniziato la sua carriera sul finire degli anni Settanta e,…

Leggi anche altri post Provincia di Bergamo o leggi originale
Folla per l’addio al dottor Ravelli «Luminare con un’umanità unica»  
(iniziato,aveva,scientifica,carriera,finire,gastroenterologia,reparto)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer