Fermato dalla polizia, marocchino aggredisce gli agenti

42

Ricercato perché doveva scontare una condanna definitiva per rapina, un marocchino di 29 anni, fermato ieri in piazza della Tessitrice a Como dalla polizia ha reagito, aggredendo gli agenti cercando di fuggire e danneggiando anche la macchina delle forze dell’ordine. È stato arrestato e accusato anche di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento di un bene dello Stato. Per questi reati, il giovane è stato processato oggi con rito direttissimo e condannato a 8 mesi di reclusione che si vanno ad aggiungere ai 3 anni, 3 mesi e 26 giorni che già doveva scontare. È stato rinchiuso in carcere al Bassone.

Leggi anche altri post Como o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer