Ex miliziani libici “spariti” da Milano: ipotesi di favoreggiamento

Ex miliziani libici
Ex miliziani libici "spariti" da Milano: ipotesi di favoreggiamento

Ex miliziani libici “spariti” da Milano: ipotesi di favoreggiamento
E’ un giallo il rientro nel loro Paese di due ex miliziani libici indagati per l’accoltellamento di un loro connazionale a Milano. Indagine per favoreggiamento

E’ un giallo quello dei due libici “spariti” da Milano perchè fatti rientrare nel loro Paese dalle autorità quando erano indagati a Milano per lesioni aggravate per aver accoltellato un connazionale a meta’ gennaio di fronte all’Hotel Rafael. Come riporta il Corriere oggi, sono in corso verifiche su eventuali profili di favoreggiamento nell’inchiesta milanese, del capo del pool antiterrorismo Alberto Nobili e della Digos. Il presunto favoreggiamento non è stato contestato nel fascicolo per lesioni aggravate, da valutare il dolo dei funzionari libici che hanno fatto tornare in patria i due, probabilmente ex miliziani. Da quanto si e’ appreso, il consolato libico sostiene che i due, che dormivano nell’albergo vicino al San Raffaele sulla base di un accordo tra l’ambasciata libica presso la Santa Sede e il Gruppo San Donato per la cura di feriti di scontri in Libia, si sono comportati male e per questo sono…

fonte