Sport

Energy Saving Futsal sempre più alto in classifica battuto il Master Team

Vittoria importantissima, punti pesanti e corretto ancora più alto. L’Energy Saving Futsal batte il Master Team e sale a quota 28 punti in classifica, staccando proprio l’avversario odierno di ben 4 lunghezze. Dopo un match bellissimo, dove le due squadre non hanno risparmiato agonismo e ritmo, i gialloblu si sono imposti per 2-1, non senza soffrire le sortite offensive di un avversario che ha comprovato fino in fondo il suo valore. Grazie a questo successo, che arriva in con il pari tra Elle Esse e Vedanese, l’Energy Saving aggancia il treno del 1º posto in classifica, condiviso proprio con le due concorrenti pocanzi citate.

La partita regala emozioni incredibili dal 1’ al 60’, con tutti i giocatori in campo veri protagonisti. Lato Energy, sono le parate di Blanco a fare la differenza, fino a quando, al 25’ della 1ª frazione, Pezzano mette in mezzo una palla che nessuno tocca, nemmeno il portiere avversario, e che finisce in rete per il vantaggio gialloblu. Malgrado il punteggio rimanga sull’1-0 per gran parte della seconda frazione, i sussulti non mancano. Due legni per i padroni di casa, 4 per i gallaratesi e le molte parate di tutti e due gli estremi difensori mandano il chiaro segnale che la partita e tutt’altro che scontata. Poco dopo la metà della ripresa, Bocelli decide di mandare in visibilio gli spettatori: recuperata palla nella propria area, la conduce per tutto il campo, saltando 3 avversari e venendo steso da posizione defilata; su calcio di punizione, lo stesso Bocelli prende la mira e demolisce la casa che un povero ragnetto aveva costruito all’incrocio dei pali. 2-0 ed Energy lanciatissima verso l’8º successo di seguito, ma il Master Team non ci sta e, grazie all’aiuto del portiere di movimento, accorcia le distanze a 2’ dalla fine con Rimane. In ogni caso, il forcing finale non sortisce alcun effetto e l’Energy Saving Futsal porta a casa 3 punti pesantissimi.

“Godiamoci il successo, abbiamo lavorato duramente per preparare questa partita e ci meritiamo di poter gioire – dice fermamente mister Dozio a fari spenti -. Abbiamo affrontato un grande avversario e abbiamo ottenuto una vittoria che ci dà ancora più consapevolezza dei nostri mezzi. Se potevamo fare di più? Certamente, si può sempre fare meglio, dall’evitare distrazioni come quella sul gol subito, ad un maggiore cinismo sotto porta che ci permetterebbe di non tenere l’avversario in partita fino alla fine. In ogni caso, in partite come questa, dove l’impiego di energie mentali e elevatissimo, qualche sbavatura e fisiologica e l’importante e raggiungere la finalità dei 3 punti. Al momento godiamoci il nostro meritato riposo e poi pensiamo alla prossima partita contro Varese, avversario attrezzatissimo che va affrontato con grande attenzione”.

28 punti, 1º posto con Elle Esse e Vedanese, ottava vittoria consecutiva e corretto alle stelle. Mantenere questo stato di forma psicologico e fisico e indispensable per continuare a viaggiare a questo ritmo e rendere concreti i sogni di tutto l’ambiente meratese.
 

tt-fon 1800