Dimissioni a Natale, ma il premier l’ha presa bene, ecco perché,

La motivazione è semplice: il ministro chiedeva una leggera revisione dell’Iva per poter avere a disposizione 2 o 3 miliardi da investire in scuola e università. La manovra approvata il 23 dicembre non conteneva nessuna misura in questa direzione …