Dall’acido a un «passeur» regolare Documenti falsi, 164 arresti a Orio

14

Nel «pacchetto» da migliaia di euro documenti quasi perfetti e un accompagnatore regolare. Dietro il fenomeno organizzazioni criminali: le indagini della polizia di frontiera. Residente fuori dallo Spazio Schengen, si presenta ai controlli della polizia di frontiera di Orio al Serio con in mano un visto della Polonia, Stato che rientra invece nei confini di Schengen, dove le persone possono circolare liberamente. «Perché hai un visto polacco e arriva in Italia?», gli chiede l’agente. L’uomo – nordafricano e dunque cittadino di un Paese che non rientra nell’area europea senza contr…

Leggi anche altri post Provincia di Bergamo o leggi originale
Dall’acido a un «passeur» regolare Documenti falsi, 164 arresti a Orio  
(area,paese,cittadino,europea,frontiere,spiega,tergiversa)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer