Cremonese, dal Napoli ecco il giovane Gaetano

Cremonese, dal Napoli ecco il giovane Gaetano
Cremonese, dal Napoli ecco il giovane Gaetano

Cremona, 15 gennaio 2019 – Dopo aver posto un talento come Gaetano Castrovilli al centro dell’attenzione generale, la Cremonese è sul punto di riprovarci con Gianluca Gaetano, centrocampista offensivo classe 2000 del Napoli che lo tiene in grande considerazione. Dopo aver ormai completato la trafila nel vivaio partenopeo, Gaetano è pronto per confrontarsi con il calcio che conta e la sua scelta per la prima esperienza tra i “grandi” dovrebbe essere quella di indossare la maglia grigiorossa.

Un innesto che potrebbe rivelarsi molto importante per la compagine allenata da un campano come Massimo Rastelli, che in questa finestra invernale di mercato sembra molto attiva e che dovrebbe ufficializzare a breve alcuni movimenti sia in entrata che in uscita. Detto dell’arrivo di Gaetano, gli addetti ai lavori parlano anche di un possibile innesto in attacco, un reparto che, nonostante i grandi nomi (Ciofani e Ceravolo in primis), fino a questo momento non ha fatto vedere un particolare feeling con il gol.

Sul versante opposto non mancano i giocatori che potrebbero salutare Cremona e gli indiziati, anche in questo caso, sono diversi, con lo stesso Ciofani che guida un gruppo assai nutrito che comprende elementi che fin qui non hanno pienamente convinto come Castagnetti e lo sesso Mogos. Le trattative raccontate da Radiomercato potrebbero però subire ulteriori modifiche con il ritorno in panchina di mister Rastelli, che ha commentato il primo incontro di questa sua nuova gestione, la sconfitta patita ieri sera all’Olimpico con la Lazio: “Il 4-0 finale è troppo pesante – è la sintesi dell’allenatore cremonese – Personalmente ho fatto i complimenti ai ragazzi perché hanno fatto quello che potevano fare. Non dobbiamo dimenticare che, oltre al divario tecnico tra le due squadre, la Lazio sta giocando, mentre per noi era la prima partita dopo la sosta. Dispiace, tra l’altro, avere preso i primi due gol da due cross che avremmo potuto controllare meglio. In ogni caso dobbiamo concentrarci sulla sfida di sabato con il Venezia che per noi sarà importantissima”. Al lavoro della squadra sul campo si affiancherà quello della società al mercato che potrebbe apportare qualche novità: “Stiamo cercando di inserire caratteristiche diverse e di ritrovare alcuni giocatori per confezionare il vestito giusto per questa squadra – è la spiegazione di mister Rastelli – Abbiamo davanti quindici giorni e vedremo cosa fare. Sono arrivato da poco, ma qualche chiacchierata l’abbiamo già fatta. Siamo ripartiti con il 3-5-2 perché la squadra è stata costruita per giocare un certo modo, ma non mi sono mai focalizzato su un solo modulo. Mi interessa solo di trovare la strada per permettere a questo gruppo di esprimersi al massimo…”.