Cremona, sfruttano connazionali clandestini per volantinaggio: denunciati

Cremona, sfruttano connazionali clandestini per volantinaggio: denunciati
Cremona, sfruttano connazionali clandestini per volantinaggio: denunciati

Cremona, 18 gennaio 2020 –  Utilizzavano connazionali clandestini per volantinaggio porta a porta. I carabinieri della compagnia di Casalmaggiore, al termine di un’indagine iniziata nel novembre scorso, hanno denunciato tre cittadini pakistani per sfruttamento di manodopera clandestina. Si tratta di M.A. classe 1967, K.A.M. classe 1978, entrambi residenti in Provincia di Brescia e W.A. classe 1983, residente a Roma.

Tutto è iniziato da un controllo occasionale a Pieve San Giacomo, un piccolo centro della provincia: i militari della stazione Carabinieri di Sospiro nel novembre scorso consentivano di appurare che i tre, titolari e soci di due ditte con sede legale a Brescia, utilizzavano irregolarmente per attività di volantinaggio connazionali risultati clandestini sul territorio nazionale.