Home Cremona Cremona, evade più volte dai domiciliari: 23enne finisce in carcere

Cremona, evade più volte dai domiciliari: 23enne finisce in carcere

Cremona, 10 gennaio 2020 – Evade più volte dagli arresti domiciliari, così i carabinieri di Pizzighettone lo arrestano e lo portano in carcere. Protagonista della vicenda un 23enne, pregiudicato residente a Pizzighettone.

La vicenda inizia lo scorso 22 dicembre, quando il giovane viene fermato per furto aggravato. Il giorno successivo il Tribunale di Lodi gli applica la misura degli arresti domiciliari da eseguirsi a Pizzighettone. Il 5 gennaio viene tratto nuovamente in arresto, dai militari della Stazione di Pizzighettone, per il reato di evasione, in quanto sorpreso alla stazione ferroviaria del paese mentre scende da un treno proveniente da Codogno. Durante le fasi del controllo viene inoltre trovato in possesso di cocaina. Per questo reato il 23enne viene condannato dal Tribunale di Cremona alla pena di un anno e due mesi di reclusione, con la misura degli arresti domiciliari. 

I controlli dei carabinieri continuano incessanti e vengono appurati ulteriori allontanamenti arbitrari dal luogo degli arresti domiciliari. Il Tribunale di Lodi alla fine decide per l’applicazione, in sostituzione della misura cautelare degli arresti domiciliari, della misura cautelare della custodia in carcere. Ieri i carabinieri della Stazione di Pizzighettone hanno proceduto alla cattura e alla successiva conduzione dell’imputato presso la casa circondariale di Cremona a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.