Crema, alle Villette proteste per il degrado

Crema, alle Villette proteste per il degrado
Crema, alle Villette proteste per il degrado

Crema (Cremona), 18 gennaio 2020 – “Ci sono persino i panni stesi e in questi ultimi giorni si sono verificati due furti”. Lo dice un abitante delle Villette, quartiere che sta al di là del canale Vacchelli. Lì ci sono una serie di antiche case e un tentativo di lottizzazione finito male che ha lasciato una riga di ville a schiera mai terminate (e che mai si finiranno) da tempo oggetto di attenzione da parte degli abitanti.

Perché di notte si assiste a un discreto via vai di sconosciuti. La zona, negli ultimi giorni, è anche finita nel mirino dei ladri. Due volte. Una coppia di stranieri ha trovato al rientro la casa sottosopra, anche se, alla resa dei conti, non mancava nulla. Qualcuno è entrato da una finestra, che è stata forzata e ha buttato all’aria l’appartamento alla ricerca di soldi e gioielli. Sempre nei giorni scorsi c’è stato un altro assalto a un’abitazione del quartiere. Un ladro ha forzato una finestra, ma ha avuto la sorpresa di trovare nell’abitazione la proprietaria e così ha preferito andarsene. “Da mesi stiamo denunciando che nella riga di ville abbandonate la sera arrivano persone per passare la notte. Sono state trovate coperte e indumenti. Inoltre, qualcuno ha steso panni ad asciugare su alcuni cespugli e basta passare la sera per vedere luci accese e movimenti”.